martin-munoz| Indie-guestmartin-munoz| Indie-guest | | Indie-guest
riccardo wilczek
2 maggio 2010
how to: clare bare underware
8 maggio 2010

scene di drammatica quotidianità si sviluppano in una collezione di mini sfere di vetro, di quelle che si capovolgono per veder cadere neve al loro interno. così il duo walter martin/paloma muñoz esplora e rappresenta un piccolo mondo in un esercizio quasi terapeutico, che combina la drammaticità all’ironia.

in collezioni più recenti, le sfere di vetro sono sostituite da mini palcoscenici panoramici e a sviluppo verticale.

related: pingmag (in una lunga intervista)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>